NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

VERGOGNA... Oggi MUORE il CALCIO in SICILIA

11.05.2017 - OGGI MUORE IL CALCIO IN SICILIA

Stampa

Mercato: tesserato Vincenzo Fiorino

Postato in Prima Squadra

La società Nissa comunica il tesseramento, in data odierna, dell'atleta Vincenzo Fiorino. Vincenzo Fiorino, classe '85, è un portiere d'esperienza che ha già vestito la casacca della Nissa, con allenatore Capodicasa, della  Sancataldese  e dell'Empedoclina in Eccellenza. Mentre nelle ultime stagioni ha giocato tra la Promozione e la Prima Categoria con le maglie dell'Atletico Caltanissetta, Grotte e Valledolmo. 

Stampa

Juniores: la Nissa batte in trasferta il Macchitella Gela e vede la vetta

Postato in Prima Squadra

Ancora una vittoria per la formazione juniores della Nissa allenata da Maurizio Maddalena, i giovani biancoscudati hanno battuto in trasferta il Macchitella Gela per 3 reti a 2.  La vetta della classifica occupata dal duo Enna – Mussomeli dista adesso appena due punti.

Questa la formazione scesa in campo a Gela:

Notarrigo, Guarino, D’Anna, Marcé, Tomasella, Messina Passaro, Sapienza, Bonaffini, Scozzaro.

Le reti dei nisseni sono state realizzate da  Passaro, Bonaffini e Scozzaro.

Stampa

Juniores: Prestigiosa vittoria della Nissa sul Gela Calcio

Postato in Prima Squadra

Prestigiosa vittoria per la formazione juniores biancoscudata allenata da mister Maurizio Maddalena (nella foto) che nel pomeriggio di oggi ha battuto i pari età del Gela Calcio allo stadio Palmintelli.

I biancoscudati nella prima frazione di gioco hanno giocato a viso aperto contro i quotati avversari e nella ripresa hanno sbloccato la partita grazie alla rete realizzata da Andrea D’Anna.

Domani la juniores nissena è di scena a Campofranco contro la locale formazione juniores dell’ Atletico.

Stampa

Recuperi a reti bianche

Postato in Prima Squadra

Terminano a reti bianche le due gare di recupero disputare questo pomeriggio:

 Troina - Parmonval         0 - 0
 Pro Favara - Mussomeli   0 - 0

Stampa

Nissa raggiunta nel finale, Ammendola Super

Postato in Prima Squadra

Una pari giusto quello maturato tra la Nissa e la Folgore Selinunte al Palmintelli di Caltanissetta dopo una gara combattuta e soprattutto nella seconda frazione di gioco sotto una pioggia battente.

Nel primo tempo meglio la Folgore ma un super Ammendola di oppone da campione alle conclusioni isidiose dei vari Accetta, Erbini, Seckan e Bono, la Nissa tuttavia tiene bene il campo e punge in contropiede.

Nella riprese subito in campo Martorana anche se non in perfette condizioni fisiche. L’esterno biancoscudato permette ai nisseni di essere più pericolosi e mantenere alto il baricentro della squadra. Al 62’ Baracchini serve in area Martorana lo stesso attaccante controlla la sfera prima di essere colpito dall’uscita dell’estremo difensore Iacono, per il direttore di gara ci sono gli estremi per il penalty che lo stesso Martorana trasforma alla sinistra del portiere.

La Folgore si riversa in attacco alla ricerca del pari ed in più occasioni è sempre Ammendola  a salvare la porta biancoscudata.  A sei minuti dalla fine sugli sviluppi di un calcio d’angolo il difensore Lo Cascio di testa trova lo spiraglio giusto per riportare la sfida in parità. 

Termina così, con un giusto pari  e gli applausi dello sparuto pubblico presente sulla tribuna del Palmintelli ai ventidue in campo che nonostante le intemperie hanno dato vita ad un incontro piacevole.

Tabellino:

Reti: 63’ Martorana (rig.) – 84’ Lo Cascio

Nissa: Ammendola, Albino (46’ Martorana), Ascia, Firingeli, Caruso, Puccio, D’Anna (87’ Scozzaro), Lapi, Messina (64’ Di Franco), Costanzo, Baracchini. A Disposizione: Amico, Italiano, Guarino, Tomasella.

Folgore Selinunte: Iacono, Lo Cascio, Cammareri, Accetta (79’ Li Causi), Gallina, Acquaviva, Falsone, Comegna,  Erbini, Bono (59’ Prestia), Seckan. A disposizione:  Signorello, Khouaja, Giacalone, Raineri, Salvo.

Stampa

Nissa sconfitta a Castelbuono, due penalty sbagliati e tanta confusione

Postato in Prima Squadra

Alla Nissa non sono bastati ben due calci di rigore e la superiorità numerica di un uomo  per avere ragione di un Castelbuono che si è difeso col sangue agli occhi e con merito per gran parte della sfida.

I biancoscudati partono bene e l’inerzia della gara sembra favorevole ai nisseni e dopo appena 5 minuti un fallo in area di rigore su Sammartino regala ai nisseni la possibilità di passare in vantaggio. Dal dischetto però l’ottimo Fagone neutralizza il tiro di Antonio Di Franco in angolo.

La Nissa continua a macinare gioco ma al 24’ sugli sviluppi di un corner arriva il vantaggio dei locali con Nasca.  La Nissa non si scompone ad al 26’ ottiene la seconda possibilità dal dischetto per un fallo su Messina che costringe l’arbitro anche all’espulsione del difensore Priola. Dal dischetto però stavolta è Messina a farsi ipnotizzare dall’estremo difensore Fagone.

Il doppio errore dal dischetto ha importanti ripercussioni dal punto di vista mentale e così il gioco dei biancoscudati diventa confusionario e caotico sino al novantesimo, il Castelbuono ha il merito di difendersi con ordine ed i biancoscudati che attaccano per tutta la ripresa non riescono a riequilibrare la gara. Da segnalare alche la doppia espulsione, una per parte Italiano (Nissa) e Calabrese (Castelbuono) a fine primo tempo.

Domenica prossima sarà derby con il Licata che ieri ha rifilato otto reti al Terranova Gela.

Stampa

Eccellenza: Nissa nuovamente multata

Postato in Prima Squadra

Per l’ennesima volta in questa stagione, il Giudice sportivo ha multato la società Nissa  “per avere, propri sostenitori, attinto con sputi l'arbitro ed un A.A. e per contegno offensivo nei confronti del direttore di gara”.  

La società Nissa intende ringraziare questi “pseudo sostenitori” che puntualmente,  invece di sostenere la propria squadra,  scaricano le proprie frustrazioni allo stadio.

Stampa

Condoglianze alla famiglia Mazzara ed al Campofranco Calcio

Postato in Prima Squadra

La Società Nissa, lo staff tecnico e la squadra esprimono cordoglio alla società Atletico Campofranco per la scomparsa di Giovanni Mazzara, tifoso giallorosso morto tragicamente domenica sera mentre rientrava in paese dopo aver assistito  alla partita del Campofranco contro il Castelbuono.

Mc Happy Day