Bacheca

 

 

Staff Tecnico

Menu

Archivio Stagioni

 

 

 

Seconda categoria: convocati Morello e Stellino

Mister Massimo Ribellino, in occasione della gara di domenica 16 marzo tra S.C. Nissa e Nuova Villaseta, ha convocato 18giocatori. Rientrano dopo oltre 6 mesi Morello e Stellino completamente recuperati dall’infortunio.

Mancherà il solo Cravotta fermato dal Giudice sportivo. Preoccupano, infine, le condizioni fisiche di Melfa, Grillo e Di Marco in forte dubbio per la gara di domenica.

Portieri: Arcati, Maritato.

Difensori: Bosco, Del Popolo, Lamattina, Camastra, Di Marco.

Centrocampisti: Cartone, D’Anna, Niccoli, Stivala, Stellino, Ventura, Volturo.

Attaccanti: Grillo, Foderà, Melfa, Morello.

 

Stasera allenamenti in piazza Garibaldi

La società S.C. Nissa, visto l’avviso pervenuto ieri tramite fax con cui il Comune di Caltanissetta informa dell’inibizione all’accesso agli impianti comunali Palmintelli e Pala Milan per lo svolgimento degli allenamenti delle categorie Giovanissimi Regionali, Esordienti, Giovanissimi/Allievi calcio a 5 e della formazione che milita nel campionato di Seconda categoria, comunica che la prima squadra stasera si allenerà alle ore 20 presso la piazza Garibaldi.

 

Calcio a 5: S.C. Nissa - N. Pro Nissa 7 - 4

Ennesima vittoria della S.C. Nissa nel campionato Giovanissimi calcio a 5. I nisseni guidati in panchina da mister Angelo Cartone hanno battuto i "cugini" della Nuova Pro Nissa con il risultato di 7 a 4. Le reti sono state siglate da: Messina,  fiore (3), Carnevale (2), D' Antoni.

S.C. Nissa: Dell'Aria, D'Antoni, Carnevale, Spanò, Macaluso, Fiore, Rizzo, Messina, Scribani. 

 

Foto: S.C. Nissa - Castronovo (Recupero)

"Get the Flash Player" "to see this gallery."

 

Seconda Categoria: S.C. Nissa - Castronovo

S.C. NISSA - CASTRONOVO 1 - 0  

Rete: 55' Melfa

S.C. Nissa: Maritato, Bosco, Del Popolo, Ventura, Di Marco, Lamattina, D'Anna, Cravotta (60' Volturo), Melfa (66' Foderà), Grillo (64' Stivala), Niccoli. A disposizione: Arcati, Camastra, Russello, Cartone.

Castronovo: Marino, Padronostro, Lo Scrudato, Piazza, Galluzzo C., Ferrante, Cutro, Barone (86' Cimino), Galluzzo A., Chiappara (71' Caruso), Reina (46' Rizza). A disposizione: Sanfratello,  Scavetto, Bongiovanni, Farina.

Ammoniti: Melfa, Cravotta, Niccoli, Ventura (N) - Piazza (C)

Espulso: Giorgio Piazza (C) al 43' del Primo Tempo per doppia ammonizione

COMMENTO

La Nissa riesce nell’impresa forse più importante di tutta la stagione e cioè quella di ripetersi e battere  tra le mura amiche il forte Castronovo nella gara di recupero della sfida sospesa tre domeniche fa per l’infortunio occorso al direttore di gara quando mancavano appena 2 minuti al termine del tempo regolamentare.

Che la gara di oggi presentasse delle insidie era ben chiaro nella mente dei biancoscudati che tuttavia sono scesi in campo con la giusta concentrazione e volontà.

In gradinata gli ultras della Nissa hanno voluto salutare per l'ultima volta lo storico tifoso Angelo Panepinto detto "Anciu" prematuramente scomparso in settimana, con uno striscione sul quale è stato scritto:  "IL TUO ULTIMO SCATTO DAL..PARADISO  - ULTRAS  CIAO ANCIU" e cori a lui dedicati per tutta la partita.

La prima frazione di gioco è giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, il Castronovo esercita una lieve supremazia a centrocampo senza tuttavia impensierire mai l’estremo difensore di casa Maritato; la Nissa dal canto suo riparte con puntualità ed in ben 3 circostanze impegna la difesa ospite. Fanno gridare al gol le conclusioni di testa di Grillo e Melfa splendidamente respinte dal portiere Marino sulla linea di porta, mentre sarebbe da rivedere l’atterramento in area di Gigi Melfa ad opera dell’esperto difensore Galluzzo ai più apparso falloso.

Al 41’ del primo tempo l’episodio che scalda gli animi in campo e sugli spalti; il poderoso centrocampista Giorgio Piazza interviene duro in scivolata per bloccare una ripartenza di Michele Ventura, il fallo è plateale e l’arbitro non ci pensa due volte ad estrarre il cartellino giallo che costringe alla doccia anticipata il centrocampista ospite precedentemente ammonito per aver spintonato un avversario a gioco fermo. Prima di uscire l’atleta si lascia andare a frasi ingiuriose e gesti provocatori nei confronti del pubblico in tribuna. Per fortuna ci pensano i compagni di squadra dell’atleta  a scusarsi con i tifosi e la partita riprende tranquillamente.

Nella ripresa la Nissa trova dopo appena 10 minuti il vantaggio grazie al solito Gigi Melfa, abile a raccogliere un perfetto assist di Niccoli in area e mettere alle spalle dell’incolpevole Marino.

Il Castronovo nonostante l’inferiorità e lo svantaggio non si perde d’animo e si spinge in avanti alla ricerca del pari, da segnalare una bella conclusione dalla distanza che lambisce il palo della porta difesa da Maritato.

Nel finale di gara passano per piedi di Niccoli due clamorose occasioni da rete non sfruttate, nella prima il talentuoso centrocampista nisseno si presenta solo innanzi a Marino, lo supera con una serie di finte ma prima di concludere a rete viene travolto dal recupero in corner di un difensore ospite; nella seconda occasione riceve palla da Stivala ma la sua conclusione a porta sguarnita finisce fuori di un soffio. I cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara sono vissuti dal pubblico di casa in apnea sino al liberatorio fischio finale che riporta la Nissa in testa alla classifica sebbene con una gara in più rispetto al Ravanusa.

Leggi tutto...

 

Sponsors

Seguici su Facebook

Cerca

Utenti on Line

 6 visitatori online