Bacheca

 

 

Staff Tecnico

Menu

Archivio Stagioni

 

 

 

Terza Categoria: Sconfitta esterna per lo Sporting

Domenica amara ieri pomeriggio a Campobello di Licata per lo Sporting Nissa. Al “Due Torri” si affrontano 2 squadre ambiziose e propositive che danno vita a una gara ricca di emozioni e colpi di scena.

Nonostante il campo ostico, è la squadra ospite a fare la partita che sembra determinata e concentrata come non mai mettendo dotto per tutto il primo tempo la Nuova Campobello Amadeos capolista del campionato.

E’ lo Sporting Nissa ad andare vicino al gol più volte sia con Leandro Manganaro che con Angelo Stellino e successivamente con il capocannoniere del torneo Grillo che recrimina pure per un netto calcio di rigore non fischiato dal direttore di gara.

Nessuna delle 2 squadre sembra però rischiare più del dovuto e il risultato sembra incanalarsi sullo 0-0 nonostante una netta supremazia dei ragazzi di Caltanissetta.

A 20’ dal termine i padroni di casa passano in vantaggio grazie ad  punizione da circa trenta metri che trova impreparato l’estremo difensore nisseno Mangivillano.

La partita a questo punto si vivacizza perché lo Sporting è costretto ad attaccare e fioccano le occasioni sia da una parte che dall’altra ma il risultato non cambia.

Dopo 7 minuti di recupero la partita termina sullo 1-0 per la squadra di casa. La Nuova Campobello Amadeos allunga così il distacco dalle seconde e si conferma capolista del girone pur non avendo dimostrato sul campo una reale superiorità.

Per lo Sporting Nissa dopo la terza sconfitta esterna stagionale è tempo di riflessioni, ancora una volta lontano dalle mura amiche non ha fatto bottino pieno e in campionato così breve come quello della Terza Categoria è impossibile nutrire ambizioni di vittoria vincendo solo le partite al Palmintelli.

 

 

Sponsors

Seguici su Facebook

Cerca

Utenti on Line

 5 visitatori online