Bacheca

 

 

Staff Tecnico

Menu

Archivio Stagioni

 

 

 

Terza Categoria: lo Sporting è in finale.

Lo Sporting Club Nissa vince e approda alla finalissima play off del campionato di Terza categoria contro lo Spartacus San Cataldo. La squadra allenata da Mister Natale Ferrante batte per 2 reti a 0 la Sicilianamente Montedoro grazie alle reti siglate da Stellino e Dhorbol. E’ stata una gara vibrante che ha regalato al numeroso pubblico, presente al vecchio Palmintelli, uno spettacolo degno di una semifinale promozione.

Dopo appena 2 muniti dall’inizio dell’incontro, scontro fortuito tra Fabio Foderà ed un avversario il nisseno cade a terra rovinosamente procurandosi un forte contusione al polso che condizionerà non poco le prestazioni del giocatore nell’intero incontro. Al 10’ inizia lo show di Stellino con un gran tiro da oltre 25 metri poco sopra la traversa. Al 15’ Stellino ci riprova ma il pallone è ben bloccato dall’estremo difensore avversario. Pur concludendo molto, anche se da fuori area, lo Sporting non riesce a sfondare il muro retto dalla retroguardia avversaria a difesa del capitano Bufalino. Ferrante alza il baricentro della propria squadra affidando alle folate dell’esterno d’attacco Manganaro il compito di scardinare la difesa ospite. Proprio da quest’ultimo al 38’ arriva l’occasione più importante di tutto il primo tempo: Manganaro si invola sulla fascia sinistra dribbla sia Di Benedetto che Fiorentino assist per Cardella che tarda nella conclusione con inevitabile anticipo da parte della retroguardia “viola”.

Nella seconda frazione la Sicilianamente al 49’ va vicinissima al vantaggio con un colpo di Testa di Zagarria, lasciato inspiegabilmente solo dentro l’area, con il pallone che va fuori di poco.

 

Al 52’ Mister Ferrante opera la prima sostituzione della gara: esce Cardella per Giordano con quest’ultimo che si posiziona in cabina di regia a centrocampo e Stellino avanzato come punta centrale risultando mossa decisiva per le sorti dell’incontro.

 

Al 60’ cross di Manganaro in area colpo di testa a botta sicura di Stellino ma Bufalino si supera bloccando il pallone in due tempi. Al 65’ arriva la rete del vantaggio dei bianco – oro: errore grossolano della difesa ospite, Stellino ruba palla e in area lascia partire un bolide di destro che si insacca alle spalle dell’incolpevole Bufalino per il vantaggio bianco – oro.

A questo punto Ferrante bada a conservare il vantaggio cambiando Manganaro per Baglio con quest’ultimo posizionato a nella mediana a sostegno del centrocampo ed infine Dhorbul per Bosco. La Sicilianamente si riversa nella trequarti nissena lasciando intere praterie per gli avanti nisseni. All’ultimo dei sei minuti di recupero Dhorbul lanciato da Maritato sulla fascia destra in contropiede non ha problemi ad insaccare la palla del 2 a 0 con la porta avversaria vacante e con il portiere Bufalino a centrocampo alla disperata ricerca del pareggio.

L’arbitro Infantino fischia la fine della gara con i nisseni sotto la gradinata a festeggiare la vittoria insieme ai tifosi.

Tabellino:

Reti: Stellino 65’, Dhorbul 92’.

Sporting Club Nissa: Maritato, Pistone, Gambino (K), Battaglia, Bosco (Dhorbul), Stellino, Nigrelli, Cardella (Giordano), Foderà, Manganaro (Baglio). In panchina: Giovenco, Cordaro, Foderà Sandro. All. Natale Ferrante.

Sicilianamente: Bufalino, Di Benedetto, Salvo, D’Antoni, Fiorentino, Valenti, Rizzo, Zaccaria, Hermes, Calamera, Salvo N. All. Bufalino.

Arbitri: Infantino, Guagenti, Scannella.

Cerca

Utenti on Line

 5 visitatori online